Salta al contenuto principale
loading

L’eccellente Asolo Prosecco DOCG

di Franco Zambon

La zona dei Colli Asolani e del Montello può vantare un’antica tradizione nel campo della viticoltura ed era già famosa per i suoi vini al tempo della Serenissima. L’area collinare offre belle esposizioni soleggiate e ventilate alle vigne e i terreni calcareo-argillosi, ricchi di scheletro, sono particolarmente adatti alla coltivazione della vite. Inoltre è una campagna poco sfruttata da un punto di vista agricolo, con vigneti inseriti in un contesto naturale caratterizzato da ampie zone boschive e di grande biodiversità ambientale. Una ricchezza paesaggistica di grande pregio e bellezza. Oggi l’Asolo Prosecco DOCG si è ritagliato un posto di assoluto rilievo nell’ambito della grande tradizione spumantistica trevigiana, grazie a un livello qualitativo di assoluta eccellenza e a una tipicità territoriale forte e riconoscibile, segno di personalità e carattere. L’Asolo Prosecco DOCG è prodotto con uve autoctone a bacca bianca del territorio trevigiano, in particolare con glera ed eventualmente con piccole percentuali di verdiso, bianchetta trevigiana, perera e glera lunga.

...

L'articolo completo è a tua disposizione nell'Archivio PDF online di Taste Vin.

Vai all'Archivio
P