Salta al contenuto principale
loading

Continua il mito dell’Aglianico

di Nino D’Antonio

Quasi non bastasse la filosofia, il teatro, i templi, la mitologia, la poesia epica, la scultura – e l’elenco è certamente lacunoso – dobbiamo ai Greci anche la presenza della vite sul nostro territorio. Una presenza umile, che, in un contesto così illustre, ha finito spesso per essere dimenticata. E invece la vite è l’unica componente di quella straordinaria eredità che continua a vivere. Tutto il resto è entrato solennemente nella storia, nei musei, nelle biblioteche, dopo aver offerto insuperabili modelli alle varie espressioni dell’arte e del pensiero.

...

L'articolo completo è a tua disposizione nell'Archivio PDF online di Taste Vin.

Vai all'Archivio
P