Salta al contenuto principale
loading

Il mascarpone di Lattera Soligo

di A.T.

Il latte Soligo, fonte inesauribile di bontà e padre di una vera eccellenza, il “Mascarpone” Un formaggio che delizia il palato con la sua cremosità e “ scioglievolezza” e vanta origini antiche, poiché la sua lavorazione viene fatta risalire addirittura al XII secolo. Una crema ricchissima che è la base perfetta per tante ricette, dolci e salate. Un tesoro che rappresenta la maestria casearia italiana, che nei secoli ha conquistato tanti nomi illustri, come Napoleone, che lo pretendeva nei suoi banchetti, e Vatel, lo chef del Re Sole che, si racconta, proprio a causa del Mascarpone si tolse la vita poiché non era riuscito a procurarsi il quantitativo di formaggio necessario per realizzare un dolce degno del sovrano.

Tutto questo è il Mascarpone, identificato per legge come formaggio ma con due fondamentali aspetti che lo differenziano dal resto del panorama caseario: non si ottiene dal latte, ma da panna freschissima (realizzata con la prima mungitura del mattino) e non si realizza con caglio, ma addizionando la panna, scaldata tra 80 e 90°, con acido citrico, risultando così un prodotto adatto anche a chi ha scelto uno stile di vita vegano. Un prodotto che un tempo, a causa della sua deperibilità, veniva tradizionalmente prodotto solo durante la stagione fredda mentre oggi è fortunatamente reperibile tutto l’anno.

Facile quindi capire come il Mascarpone rappresenti l’orgoglio di Latteria Soligo che, già oltre mezzo secolo fa, lo produceva con l’antica pratica della sgocciolatura attraverso teli di lino per separare la panna fresca in affioramento. Oggi Soligo lo produce con panna fresca da latte fresco Soligo, due gocce di limone e la moderna tecnica dell’ultrafiltrazione che ha sostituito nel tempo l’impiego delle tela di lino, una tecnologia innovativa ma sempre rispettosa di un prodotto che resta freschissimo e rigorosamente senza conservanti né additivi. Non a caso il Mascarpone Latteria Soligo è l’ingrediente scelto da tanti grandi chef per...

L'articolo completo è a tua disposizione nell'Archivio PDF online di Taste Vin.

Vai all'Archivio

...

Vuoi ricevere la rivista Taste Vin?

Scrivici