Salta al contenuto principale
loading

L’eccellenza del Lacryma Christi di Villa Dora a Terzigno

di Nino D’Antonio

Alle spalle non c’è il latifondo, ma un pugno di zolle in una terra difficile e aspra. Carica di magia. Dove il mito e la leggenda sono di casa, alimentati dal Vesuvio e da quei vigneti dai quali nasce il Lacryma Christi.

Il capostipite Ambrosio - si va indietro di tre generazioni – ne è affascinato e prova a tirarci su quel poco per mantenere la famiglia. E per anni questo vuol dire solo tanto sudore, il fiato grosso e le mani sporche di terra. I trascorsi di Villa Dora a Terzigno (nel cuore del Parco del Vesuvio, a soli tre chilometri da Pompei) vanno ricercati nella fatica e nella fede di quest’uomo.

Poi, la mano passerà al figlio Enzo, che dal primo insediamento degli Ambrosio nel 1905, darà vita a quella che oggi è la suggestiva realtà di Villa Dora. Intanto, gli ettari salgono via via, prima a nove e poi a tredici, divisi fra oliveti e vigneti. E’ aumentata non solo la terra, ma sono nate le strutture per una cantina all’avanguardia e quantomai rispettosa dell’ambiente. Si aggiunga che la struttura è al centro di una serie di ambienti destinati a eventi culturali e a frequenti degustazioni.

Enzo Ambrosio ha poco più di settantanni, portati con giovanile baldanza. E ancora oggi dedica a questa sua creatura tutto l’entusiasmo e l’impegno che ha richiesto nel corso di questi anni.

Così non sorprende che il grande viale d’ingresso a Villa Dora, imponente e scenografico, accolga un lungo filare di viti, che aprono la vista sul Vesuvio. Siamo a un’immagine da incantamento, che ci rimanda – con un po’di fantasia – al tipico scenario delle Ville Palladiane. Una sola variante: il massiccio del vulcano al posto delle sobrie facciate rinascimentali.

Da anni, a condurre l’impresa è la figlia Giovanna, che può contare ovviamente sia sulla collaborazione del padre, che del figlio Enzo (lo stesso nome del nonno, come nella buona tradizione delle famiglie del Sud).

Il giovane, prossima alla laurea in Economia Aziendale, piena padronanza dell’inglese, e...

L'articolo completo è a tua disposizione nell'Archivio PDF online di Taste Vin.

Vai all'Archivio

...

Vuoi ricevere la rivista Taste Vin?

Scrivici